L'amore, lettera a te

L'amore è incomprensibile e a volte può ferire...

Ma se ferisce è perché in quel momento ti doveva insegnare qualcosa...
A volte serve ad insegnarti come non vuoi essere e da cosa stare lontana...
Mi sento di dirti una cosa: abbi pazienza e prenditi il tempo per capire quello che non vuoi; per sperimentarti in diversi modi per decidere che tipo di donna vuoi essere, per essere ricca e per avere tanto da raccontare e da condividere.

Per non finire le parole dopo 4 mesi.

Per essere certa che quella mano sia quella che vuoi tenere stretta fino alla fine.
 

"Non avere fretta, il giorno in cui incontrerai la persona giusta lo capirai"
Cit. Nonno Ale

Avere fretta a volte si traduce in:
"Ho fatto di tutto perché funzionasse... L'ho amato sperando che quell'amore potesse diventare quello che cercavo..."

Ma l'amore quello vero lo capisci da subito! È facile, divertente e ti fa sentire al sicuro. Ti fa essere la prima e l'unica.
E se scivoli si arrabbia ma poi ti raccoglie e ti prende per mano.
Io credo che l'amore sia questo: casa!
Dal primo istante...
Se così non è, allora è l'amore che ti serve in quel momento... se l'amore finisce non era AMORE era una delle mille forme di amore.
Amore non è possesso ma è essere felici che l'altro sia felice.
Amore non è sei mia, ma... giochiamo a tenere il mondo insieme.
Se l'amore fa paura lascia stare.
Se l'amore è difficile lascia perdere.
Se l'amore finisce è perché deve finire...
L'amore non fa versare lacrime, l'amore fa commuovere mentre ti tiene la mano.
Non aver paura delle emozioni, ne di quelle brutte ne di quelle belle.

"Tra 45 giorni esatti noi ci incontreremo e  ci innamoreremo... Ci ameremo molto per tutta la vita. Io ti amo e lo farò per sempre, fino alla fine dei giorni e oltre vedrai."
Cit. Ted Mosby

Se Ted Mosby fosse veramente andato a bussare a quella porta 45 giorni prima si sarebbe solo beccato un pugno in un occhio... Invece che conoscere l'amore della sua vita.

Il punto poi sta nel non aver paura quando lo incontri, perché sarà strano sentirsi a casa in un luogo sconosciuto. E memore di tutte le lacrime versate avrai paura di questa cosa che ti riempie e ti svuota allo stesso tempo.
Non capisci più chi sei, e ti sembra che niente abbia più senso.

"Il regalo del destino di una vita è qualcosa che si crea all'istante, la percepisci in tutto il tuo corpo".
Cit. How i met your mother

Spesso abbiamo meno paura delle cose meno forti perché sentiamo che ci feriranno meno.
Mentre quando sentiamo qualcosa di forte scappiamo perché allora si che potremmo soffrire.
Soffrire fino in fondo, soffrire davvero... Non versare lacrime ma stare male.
Ma forse è proprio quello il gioco.

Forse è proprio quello il trucco, avere il coraggio di soffrire per capire che era questo il segreto per non farlo.